Che cos'è un azionista o azionista di una società?

Le società sono entità aziendali uniche perché sono di proprietà di un gruppo di persone che possiedono l'attività, acquistano azioni del business e che (in molti casi) siedono indietro e guardano per vedere se le loro azioni crescono. Questo articolo discute gli azionisti e gli azionisti e la loro situazione fiscale unica.

Qual è la differenza tra un azionista e un azionista?

Gli azionisti e gli azionisti sono sostanzialmente le stesse cose. Entrambi descrivono qualcuno che possiede azioni di una società. Pertanto, detenere azioni e detenere azioni significa lo stesso. Ai fini di questo articolo, useremo il termine "azionisti".

Gli azionisti sono persone fisiche, società o trust che possiedono azioni di una società a scopo di lucro. Gli individui possiedono un numero specifico di azioni, ciascuna delle quali è stata acquistata a un prezzo specifico.

Gli azionisti hanno investito i loro soldi per acquistare queste azioni e guadagnano in due modi:

  • Attraverso i dividendi pagati in base al numero di azioni possedute dall'azionista e grazie agli utili della società.
  • Vendendo le loro azioni con profitto.

Azionisti di società pubbliche contro società a responsabilità limitata

La maggior parte delle piccole società sono strettamente controllate. Cioè, hanno pochi azionisti, molti dei quali si conoscono e, in molti casi, questi azionisti appartengono alla stessa famiglia o hanno altri rapporti commerciali o personali.

In una società per azioni, ci possono essere milioni di azionisti. e milioni di azioni detenute. I singoli azionisti non hanno alcun coinvolgimento diretto con la società, tranne che per votare le loro azioni su questioni sollevate nell'assemblea annuale.

Un'altra differenza tra società pubbliche e private o società private è la regolamentazione. Una società pubblica è regolata dalla Securities and Exchange Commission (SEC), ma non esiste una regolamentazione esterna delle azioni in una società privata.

Cosa succede se le azioni scendono

Essere azionisti significa fare il giro mentre le azioni dell'azienda vanno su e giù. Un azionista di un azionista di proprietà pubblica può vendere alcune o tutte le azioni, qualunque sia il prezzo di mercato in quel momento. Se le azioni sono detenute pubblicamente, è facile determinare il prezzo delle azioni. Ma, in una società a responsabilità limitata, non esiste un mercato pronto per le azioni, quindi è quasi impossibile determinare un prezzo o vendere azioni a qualcun altro.

Azionisti e Assemblea annuale

Una delle cose più interessanti dell'essere un azionista di una società è che hai il diritto di partecipare alla riunione annuale. Anche se hai solo una quota in un'azienda, puoi andare a questo incontro. Probabilmente l'incontro annuale aziendale più noto è tenuto dal Berkshire Hathaway, il cui presidente, Warren Buffett, tiene ogni anno una sessione vivace e interessante.

Diversi tipi di azionisti

Le grandi società hanno diversi tipi di azionisti e tipi di azioni di loro proprietà. Di solito, una società inizierà con azioni ordinarie. Partecipazione degli azionisti azioni ordinarie hanno diritto di voto (un voto per azione), ottengono dividendi quando la società li paga e possono vendere le loro azioni per un profitto (o una perdita). Gli azionisti ordinari corrono un rischio maggiore perché possono perdere il loro investimento.

Alcune società hanno anche preferito azioni e azionisti. I dividendi devono essere pagati a questi azionisti prima di essere pagati ai possessori di azioni ordinarie, ma questi azionisti non hanno diritto di voto. Le azioni preferite sono come un ibrido, con caratteristiche sia delle azioni che delle obbligazioni.

Quali azionisti hanno il controllo?

Un azionista ha uncontrollo degli interessi in una società se l'azionista ha la maggioranza delle azioni con diritto di voto in quella società. Avere interessi di controllo significa che il proprietario delle azioni di controllo può controllare qualsiasi decisione presa dagli azionisti e prevalere su qualsiasi altra opinione o voto degli azionisti. A seconda dello statuto della società, può essere richiesto un interesse di due terzi per passare qualsiasi mozione. In questo caso, il controllo degli interessi sarebbe il 34 percento dei voti (impedendo un voto dei due terzi da qualsiasi altra persona o gruppo).

Diversi tipi di investitori in una società

Oltre agli azionisti, ci sono altri che hanno un interesse nel successo dell'azienda. Questo altro tipo di investitore è costituito da detentori di obbligazioni, a cui la società deve denaro.

Questi due tipi di investitori sono:

  • Investitori azionari (di proprietà), che possiedono azioni della società.
  • Investitori di debito, che acquistano obbligazioni societarie, che pagano un rendimento fisso sul proprio investimento.

Azionisti e doppie imposte

Per anni si è discusso della percezione dell'ingiustizia di quella che viene chiamata "doppia tassazione" per gli azionisti. In breve, la doppia imposizione, come imposta dall'IRS, è prima un'imposta sugli utili della società, quindi un'imposta sugli utili distribuiti agli azionisti come dividendi.

Se la società decide di non pagare dividendi e reinvestisce invece i profitti della società in crescita (questo si chiama utili non distribuiti), non vengono pagati dividendi e nessuna imposta su tali dividendi.

In genere, gli azionisti di piccole imprese non ricevono dividendi. Molte di queste persone lavorano in azienda come dipendenti e pagano le tasse sul reddito da lavoro.

Azionisti in un fallimento aziendale

I diritti degli azionisti sono subordinati (collocati sotto) ai diritti dei detentori di obbligazioni in modo tale che gli azionisti perdano il valore delle loro azioni in caso di fallimento della società. Gli azionisti possono anche perdere parte o tutto il valore delle loro azioni se il prezzo delle azioni è inferiore quando vendono rispetto al prezzo quando hanno acquistato.

Loading...